19-02-2024 - ANCONA: ORO STORICO. LE STAFFETTISTE DELLA 4X2GIRI CAMPIONESSE ITALIANE ASSOLUTE
ANCONA: ORO STORICO. LE STAFFETTISTE DELLA 4X2GIRI CAMPIONESSE ITALIANE ASSOLUTE

17/18-02-2024 – ANCONA: CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI INDOOR

La massima rassegna nazionale al coperto, svoltasi sabato 17 e domenica 18 febbraio al PalaCasali di Ancona, sorride alle nostre ragazze giallorosse. La quattrocentista GRETA VUOLO, la campionessa italiana juniores VALENTINA VACCARI, il bronzo allieve 2023 GRACE VOLONTERIO e la primatista italiana under18 e under20 sui 200 metri ELISA VALENSIN trionfano nella 4x2giri.

La nostra formazione, schierata in 2^ serie, dopo un combattuto duello con la Fratellanza 1874 di Modena, taglia il traguardo per prima. Il tempo di 3:43.91 realizzato dal quartetto giallorosso è migliore di tutti i tempi delle formazioni schierate nella 1^ serie, Cus Pro Patria Milano, Atletica Brescia 1950 e Bracco Atletica, serie, teoricamente, più accredita. Le nostre ragazze, allenate da Fausto Frigerio e Davide Naso, si laureano così campionesse italiane assolute e, con l’ottimo tempo realizzato, riscrivono la miglior prestazione italiana under20 della specialità.

Elisa Valensin prende parte anche alla gara dei 60hs, con barriere assolute ad altezza 84cm, e, nonostante una partenza non entusiasmante, sa ben difendersi tra esperte atlete della specialità e chiude la prova con il crono di 8”64. Un centesimo più veloce di lei la compagna ERICA MACCHERONE, che sfida i malanni di stagione, e dice la sua con 8”63, molto vicino al personale stagionale.

Sempre negli ostacoli, ma questa volta al maschile con barriere a 106cm, discreta prova per FEDERICO PIAZZALUNGA. In una gara di altissimo livello, dove si è realizzata la nuova miglior prestazione italiana assoluta, il nostro atleta sigla il crono di 8”23.

Molta sfortuna e anche tanta rabbia, ma che si sa fa parte del gioco, per la nostra marciatrice FEDERICA CURIAZZI. Dopo aver completato la prova in 2^ posizione alle spalle della militare Trapletti, e aver realizzato il nuovo primato personale, riceve la squalifica per un’infrazione di corsia. Una “trasgressione”, se così si può chiamare, che poco influisce sulla prestazione della nostra atleta, ma che purtroppo è contraria al regolamento. Un meritato argento, che siamo certi si riprenderà alla prossima occasione.

Complimenti a tutti per un’altra stagione indoor di carattere e ricca di successi!

Risultati individuali di Ancona

Classifiche di società

Fotogallery – Foto di GRANA/FIDAL

Menu
Tornare all'inizio