24-05-2021 - STAFFETTE ED HAKIM ELLIASMINE (800 metri 1’49”84) PROTAGONISTI DELLA SETTIMANA
STAFFETTE ED HAKIM ELLIASMINE (800 metri 1’49”84) PROTAGONISTI DELLA SETTIMANA

BRUSAPORTO gio. 20 mag. ’21                                 CAMPIONATI PROVINCIALI STAFFETTE

Bellissima serata, dedicata solo alle staffette di tutte le categorie, quella andata in scena giovedì sera al centro sportivo di Brusaporto, con in palio i titoli di campione provinciale per le categorie Cadetti ed Allievi.

Tantissime le nostre staffette che hanno anche vinto 3 su 4 dei titoli provinciali per la categoria Allievi.

Nella prima staffette che ci vede protagonisti purtroppo succede il fattaccio che ci ha impedito di fare l’en plein di titoli per gli allievi.

La nostra staffetta 4x100 allieve schierata con: ELISAGIULIA GILBERTI, ELISA COLOMBANI, CHIARA FRATUS E GAIA BARZIZZA, doveva disputare la seconda batteria ma alle conferme sono state spostate in prima batteria, senza che le ragazze fossero state avvisate. E’ successo soprattutto all’ultimo cambio quello fra la Fratus e la Barzizza che quest’ultima era ad aspettare ai bordi della pista la seconda batteria, quando, mentre stava arrivando la compagna per il cambio, i tecnici le hanno gridato di entrare nella 5^ corsia, cosa che ha fatto rimediando un cambio “volante”. Per le nostre ragazze un ottimo 49”91, seconda piazza ma anche il PASS per i campionati Italiani di categoria e la dimostrazione di potere correre molto più veloci.

Sul 3° gradino del podio troviamo la formazione junior con ILARIA RAMPINELLI, LUCIA BESANA, SILVIA ALFANO e TIZIANA BESTETTI che corre in 50”21, seguita dalla formazione delle promesse, SILVIA FALGARI, ERICA MACCHERONE, FRANCESCA SONZOGNI ed ELENA ROTA, che con cambi improvvisati chiude in 50”40.

Nella staffette veloce maschile primeggia la nostra formazione junior schierata con i due ostacolisti PAOLO GOSIO e SAMUELE MAFFEZZONI nelle prime due frazioni che hanno portato il testimone a STEFANO BORONI, mentre la frazione finale è stata corsa da SAMUELE RIGNANESE, per loro l’ottimo crono di 42”32.

Segue sul 2° gradino del podio la formazione delle promesse anche qui con i due ostacolisti FABIO IZZO, FEDERICO PIAZZALUNGA nelle prime frazioni e a chiudere i velocisti DAVIDE VALETTI ed ANDREA BERTOLANI, per loro il crono di 43.05.

Schieriamo anche una formazione mista con SIMONE MARTINELLI, SAMUELE NOCENTI, PIETRO FEDERICI e BIRANE NDAO che timbra il crono di 45”56. Chiude, per i nostri colori, la squadra degli allievi che vince il titolo provinciale con ALESSANDRO CAPELLI, FEDERICO MARCHESE, DAVIDE ARRIGONI e PAOLO SOLDANI che corre in 45”56.

In totale, nella 4x100, abbiamo schierato 3 formazioni al femminile e 4 al maschile.

Protagonista assoluta la staffetta del miglio donne (nella foto). La nostra formazione ha potuto schierare in seconda frazione la nostra militare dell’Esercito MARTA MILANI; queste le altre protagoniste, ai blocchi BENEDETTA MAPELLI e nelle due ultime frazioni FEDERICA PUTTI e MARTA PILEGGI. Le nostre giallorosse chiudono in 3’44”41, secondo tempo mai segnato da una nostra formazione dopo il record sociale e provinciale di 3’42”62 ottenuto nel luglio del 2015 a Torino da ALESSIA PAVESE, ISABELLA CORNELLI, SABRINA MAGGIONI e una giovane FEDERICA PUTTI.

Bella lotta per il secondo posto fra le nostre junior (BEATRICE SIGNORI, GIULIA MANZONI, CHIARA GUARRERA e CAROLINA LORINI) e le allieve (GIULIA RAVASIO, ELISA COLOMBANI, ANNA CAPORALI ed ARIANNA ALGERI) prevalgono le prime in 4’01”54 davanti alle allieve che con 4’02”87 conquistano il PASS per gli Italiani di categoria.

Dopo le 3 formazioni femminili scendono in pista, per i nostri colori, ben 6 formazioni maschili.

La più accreditata è la formazione delle promesse schierata con: NICHOLAS TAGLIAFERRI, GIOVANNI CROTTI, ABDELHAKIM ELLIASMINE e DAVIDE FRIGENI, che vince in un ottimo 3’19”72, peccato solo che per 22 centesimi non ottiene il Pass per gli assoluti. Sul 2° gradino del podio troviamo ¾ della formazione junior della 4x100 con l’inserimento del mezzofondista LUCA CHIARI in 3^ frazione, gli altri in ordine, SAMUELE MAFFEZZONI,. SAMUELE RIGNANESE e PAOLO GOSIO, per loro l’ottimo crono di 3’26”69. Bene anche la formazione assoluta che ripresenta i due ostacolisti FABIO IZZO e FEDERICO PIAZZALUNGA e completa lo schieramento con SIMONE VALTELLINA ed ELIA CAVALLI il loro crono è di 3’27”86.

Gli allievi schierati con ALESSANDRO CAPELLI, ALESSANDRO MOROTTI, GIOVANNI CREMASCHINI e DANIELE MAGRI vincono il titolo provinciale con il crono di 3’31”61 ottenendo anche il PASS per gli Italiani di categoria.

Da citare anche la staffetta assoluta con: GIUSEPPE REBUZZI, LORENZO BIZZONI, GIACOMO TIRARI e GIORGIO BARBOTTI che chiude in 3’41”93, mentre BIRANE NDAO, DIEGO TRAPLETTI, GIORGIO SARDELLINI e DAVIDE ANDREOLETTI sono stati squalificati per un cambio anticipato del secondo frazionista.

 

Leggi tutti i risultati.

 

CREMA sab 22 maggio ’21                   RIUNIONE DI INTERESSE NAZIONALE

Alcuni nostri velocisti sono ospiti della manifestazione organizzata dalla Nuova Virtus Crema.

Nella prova femminile la migliore delle nostre atlete è l’allieva GAIA BARZIZZA che sigla un altro crono sub 13”, per lei 12”99 (+0.1), ad un solo centesimo dal personal best. La segue a soli 5 centesimi TIZIANA BESTETTI, autrice di un buon 13”04. In gara anche LARA CARRARA che sigla il nuovo PB di 13”51 (-0.9), aveva 13”70, e SILVIA ALFANO, per lei 13”91 (-0.9).

Ottima prestazione in campo maschile della promessa DAVIDE VALETTI che ferma il crono a un ottimo 11”22 (-0.2) giungendo ad un solo centesimo dalla sua miglior prestazione. Nella medesima serie anche lo juniores STEFANO BORONI, autore di un buon 11”56. Crono di 12”09 (-0.7) infine per SAMUELE NOCENTI.

Leggi i risultati di Crema

 

ROVELLASCA sab 22 maggio ’21             CRL MEETING LOMBARDIA

Il gruppo giallorosso dei lanciatori è protagonista a Rovellasca.

Subito due belle prestazioni e due pass per i campionati italiani di categoria per i due discoboli allievi GIOELE TENGATTINI e YURI LICINI. Gioele ha scagliato l’attrezzo da 1,5 kg ad un ottimo 45.18, primato personale e minimo per tricolori, mentre il compagno Yuri, subito alle sue spalle, ha realizzato 40.41, oltre che minimo, nuovo primato personale (aveva 40.23).

Nella categoria superiore, con il disco da 2kg, in gara il nostro intramontabile IVANO PASETTI che realizza la misura di 34.95.

La migliore in campo femminile è la promessa LAURA TORRIANI che rimane di pochissimo sotto la fettuccia dei 40 metri. Per lei la buona misura di 39.57. Primato personale per la compagna di colori  GIADA FACCHI che realizza 37.70 (aveva 37.26). Normali misure di 36.82 per le discobola  GIULIA LOLLI e di 33.20 per CARLOTTA TOLASI

Leggi i risultati di Rovellasca

 

NEMBRO sab/dom 22/23 maggio ’21                   MEETING GOLD LOMBARDIA

E’ l’Atletica Saletti che questo weekend ospita sulla pista bergamasca il Meeting Gold Lombardia. Tantissimi i nostri atleti in pista nelle due giornate di gare.

1^ giornata

Il salto con l’asta inaugura la prima giornata di gare. Buona la prestazione della nostra promessa LAURA BRIGNOLI che fresca del 3.44 realizzato in Colorado a inizio mese salta un buon 3.30. Le compagne di squadra ALICE BONETTIELISA PAGANONI si fermano rispettivamente a 3.20 e 3.10.

Tre nostre atlete anche nel salto triplo femminile. La migliore è la saltatrice in lungo  PAOLA ERCOLI che dopo diversi anni si ripresenta in pedana per questa specialità ed è capace di saltare un ottimo 11.59, con una leggera brezza a favore (+2.5). Misura di 11.15 per la giovane ELISAGIULIA GILBERTI e 11.01 per SOPHIE BINDIKU, sua seconda misura di sempre sopra gli 11 metri.

Grande soddisfazione invece nella prova maschile dove un eccellente MATTEO GAVAZZENI si migliora di quasi 50 cm e atterra a 13.56 (aveva 13.10) e manca purtroppo di soli 4 cm lo standard per i campionati italiani di categoria. Forza Matteo!

La gara di velocità dei 200 metri vede un unico nostro rappresentante in entrambe le categorie. Nella prova femminile alla partenza l’allieva classe 2005 CHIARA FRATUS che, purtroppo, non riesce a ripetersi sotto il muro dei 27” e sigla 27”22, complice sicuramente il vento contrario, presenza ormai quasi costante sul rettilineo di Nembro. Tra i maschi il coetaneo DAVIDE ARRIGONI lima il primato personale e realizza 24”30 (-1.4), aveva 24”32.

Soddisfazione e vittoria giallorossa nella gara di salto in alto uomini dove lo juniores LEONARDO CASTELLI supera l’asticella posta a 1.97 e supera anche se stesso migliorando il vecchio personal best di 1.93. Leonardo ha poi tentato, senza successo, di saltare la tanto ambita misura dei 2 metri. Siamo sicuri che l’appuntamento è solo rimandato, bravo Leonardo!

Doppia vittoria femminile nella gara delle siepi: primo posto per la nostra società sia nelle allieve che fra le assolute. Per le under 18 la vittoria arriva grazie alla giovane ELISA FRATUS che corre per la prima volta sotto il muro degli 8” e abbatte il precedente PB, siglando 7.44.45 (aveva 8.09.77); per lei il minimo di partecipazione ai Tricolori di categoria. Nella categoria assoluta si impone invece l’esperta CLAUDIA LOCATELLI in 11.14.28, sua seconda miglior prestazione in carriera. In gara con Claudia anche la juniores CHIARA TOFFALORI che alla sua prima esperienza con le siepi realizza un buon 12:39.13 e conquista il pass per la kermesse tricolore del prossimo giugno.

In campo maschile, con le siepi ad altezza 91cm, un altro pass dei tricolori conquistato grazie alla promessa PAOLO PUTTI che ben si comporta e sigla 9:46.68. Molto vicino al primato personale il compagno di allenamenti DAVIDE CAVAGNIS, autore di 10:48.32. In gara anche GIORGIO BONETTI e FRANCESCO FORESTI che corrono rispettivamente in 11:19.53 e 11:19.74.

Dopo le siepi è il turno dei quattrocentisti. La migliore tra le donne è l’allieva classe 2005 ANNA CAPORALI che sigla un eccellente 58”93 migliorando il precedente 1:00.21. La segue la compagna di colori GIULIA RAVASIO che si migliora anch’ella sino a 1.00.68 (aveva 1.01.87), pass per Rieti anche per lei.

Nei 400 uomini rimane di poco sopra l’importante muro dei 50” la promessa DAVIDE FRIGENI che realizza un comunque ottimo 50”07. Lo segue molto vicino l’allievo DANIELE MAGRI che si migliora sino a 50.85 (aveva 51.07). Altri tre nostri atleti sotto i 52 secondi: SIMONE VALTELLINA con il nuovo personal best di 51”15 (aveva 51.44), NICHOLAS TAGLIAFERRI autore di 51”51 e GIORGIO BARBOTTI che toglie 1 secondo al vecchio PB siglando 51”72 (aveva 52”73).

Nella gara dei 1500 metri MARTINA FIAMMARELLI sigla il nuovo primato personale di 5:31.71 (aveva 5:35.19). In campo maschile il migliore dei nostri è la promessa OMAR HAMDOUNE, per lui 4:04.90, non distante dai suoi migliori tempi. Da segnalare l’allievo LORENZO BIZZONI, alla sua seconda esperienza sulla distanza migliora il vecchio crono realizzando un buon 4:22.21.

Leggi i risultati di Nembro - sabato

2^ giornata

Il vento spira forte contro il rettilineo di arrivo ed ovviamente i più penalizzati sono i velocisti.

Nei 100 donne il miglior crono, per i nostri colori, è realizzato da SARA LEIDI che corre in 13”20 con il vento contro di -1.1 m.s., va peggio a FRANCESCA SONZOGNI che corre contro un muro di vento di -2.5 m.s., per lei il crono di 13”27, anche la junior ILARIA RAMPINELLI è penalizza dal vento (-1.9 m.s.), per lei il crono di 13”82.

Nei 100 uomini presenti lo junior PIETRO FEDERICI che corre  in11”79, buona la sua prestazione considerato il vento contrario di -1.7 m.s.,  stesso difficoltà  anche per l’allievo FEDERICO MARCHESE che è cronometrato 12”03 con il vento contro di-1.3 m.s..

Va peggio negli 800 donne alla nostra GIULIA MANZONI che corre da protagonista la seconda batteria chiudendo nel tempo ufficioso di poco sotto i 2’20”, che le avrebbe dato il Pass per gli Italiani di Grosseto. Peccato che per un errore al sistema di cronometraggio tutte le partecipanti alla 2^ batteria non hanno avuto il tempo di accredito. Scene di disperazione fra le atlete perché più di una aveva ottenuto il limite o il personale. Siamo sicuri che, la Giulia vista oggi, non avrà nessun problema a centrare il limite alla prossima gara.

Bella prova di efficienza sempre negli 800 metri di ABDELHAKIM ELLIASMINE che tirato nei primi 450 metri dal suo compagno di allenamento GIOVANNI CROTTI si invola in una corsa solitaria per chiudere a pochi centesimi dal personale con il crono di 1’49”84, tempo che gli concede il Pass per gli assoluti.

Si finisce la giornata sulla pista con le lunghe distanze prima della marcia.

Nei 3000 allievi il nostro unico rappresentante è PIETRO ORTENZI che chiude la sua prima gara sulla distanza in 9’55”32.

Prima volta sui 5000 metri anche per le junior CHIARA TOFFALORI  e GIADA CAGLIONI che chiudono rispettivamente in 20’11”41 e 20’29”19.

Nei concorsi brillano i lunghisti. Nella gara riservate alle donne SOPHIE BINDIKU atterra a 5.60, con il vento fuori norma a + 2.8 m.s., e conquista il 2° gradino del podio, seguita dalla compagna di allenamento PAOLA ERCOLI con la misura di 5.39, anche per lei il vento soffiava a + 2.6 m.s. Bene l’allieva SERENA CALDARA  che atterra 4.79 (vento+3.2m.s.). Vince il lungo maschile, dopo la bella prestazione del giorno prima nel triplo, MATTEO GAVAZZENI che, all’ultimo salto di finale, atterra a 6.48 con vento regolare a -0.6 m.s..

Poco da segnalare dai lanci, nel peso assoluto GIACOMO LICINI lancia l’attrezzo da 7,260kg a 12.02. Fra gli allievi YURI LICINI lancia il peso da 5kg a 12.82. Mentre nel peso femminile l’allieva SUSANNA THIANDOUNE, con l’attrezzo da 3kg, ottiene la misura di 8.60.

Nel giavellotto 800gr lo junior FRANCESCO PETTINI  realizza la misura di 40.68.

I marciatori chiudono le due giornate di gare a Nembro. Per noi, reduci dall’Inno di Mameli cantato in Rep Ceca, scendono in pista nei 5km, FEDERICA CURIAZZI e BEATRICE FORESTI, che ottengono  rispettivamente il crono di 22’57”87 e 24’44”35 conquistando i due posti più bassi del podio dietro l’altra reduce di Podebrady Nicole Colombi.

Gli allievi si cimentano sulla prova dei 5km, vince SAMUELE CAPPUCCIO in 26’31”07, ottimo anche l’altro allievo presente, MATTIA ROSSI, che si migliora nettamente con il crono di 26’39”80, aveva 27’31”02.

Nei 10km assoluti maschili, sul podio ancora due reduci di Podebrady, JURIY MICHELETTI che conquista il gradino più alto del podio con il crono di 43’06”94, e lo junior DANIELE BREDA che, seppure penalizzato da 1’ di Pit Stop, sale sul gradino più basso del podio con il tempo di 45’12”67. In pista anche il veterano GIANLUCA LAMMENDOLA che chiude in 45’18”99 e l’altro junior DAVIDE BENINI che è cronometrato in 53’54”13.

Leggi tutti i risultati di Nembro .. domenica

 

MILANO dom 23 maggio ’21                   RIUNIONE DI INTERESSA NAZIONALE

Debutto sui 400 hs della promettente allieva ELISA COLOMBANI che ha disputato una gara giudiziosa, curando in particolar modo la ritmica, per  lei il crono di 1’10”14 e la dimostrazione che anche questa specialità in futuro può essere una strada da percorrere.

Il vento purtroppo ha danneggiato le prestazioni in particolare di alcuni nostri atleti.

Contrario alla partenza dei 100 donne con la nostra LUCIA BESANA che corre in 12”82 ma con il vento contro di -1,7 m.s.. Vento ballerino anche nei 200 piani, la prima batteria disputata con il vento appena fuori norma a +2.1 m.s.  vede SAMUELE RIGNANESE correre in 22”06 , nuovo primato personale purtroppo non omologabile. Nella batteria successiva il vento si calma, ne approfitta DAVIDE VALETTI  che distrugge il personale correndo in 22”28 (vento + 0,1 m.s.), aveva 22”82.

 

Leggi tutti i risultati di Milano

 

© Copyright 2014-2021 Media Web - Privacy Policy

  • P.I. & C.F. 01766410169