30-08-2020 - PADOVA: NICHOLAS NAVA SFIORA NEL SALTO IN ALTO (2.16) IL PODIO ASSOLUTO
PADOVA: NICHOLAS NAVA SFIORA NEL SALTO IN ALTO (2.16) IL PODIO ASSOLUTO

 

Tre giorni di gare a Padova per i campionati Italiani Assoluti versione Covid con gli atleti che nelle gare di corsa si sono cimentati fino agli 800 metri, per tutte le altre discipline di corsa gli assoluti si disputeranno a Modena alla metà di ottobre.

Per i nostri colori questi campionati sono stati molto sotto tono, con pochi atleti partecipanti e con risultati non di elevato valore.

Nel primo giorno, nel pomeriggio, il primo a scendere in pedana è stato NICHOLAS NAVA, che ha ottenuto una facile qualificazione per la finale del giorno dopo con solo due salti validi. Dopo aver superato la misura di 2 metri sulla pedana di Padova si è abbattuta una bufera di acqua e i giudici hanno ammesso alla finale tutti i 13 atleti ancora in gara.

In serata, in pista, corre la prima batteria dei 400 piani FEDERICA PUTTI, per lei il crono di 55”63 che le assegna il 13° posto complessivo.

Nella terza batteria dei 400 metri da segnalare la sfortunata prova della nostra militare dell’Esercito MARTA MILANI che dopo essere arrivata 2^ in batteria, guadagnandosi la finale con il crono di 54”61, quinto tempo assoluto, è stata squalificata per aver toccato la riga interna nella curva.

Negli 800 piani in gara GIOVANNI CROTTI che pur realizzando il suo miglior crono dell’anno, con il tempo di 1’52”15, non riesce ad ottenere la finale piazzandosi al 14° posto.

Nella giornata di sabato, la mattina alle 11.30, scendono in pedana di nuovo gli specialisti dell’alto per disputare la finale con in pedana anche il nostro NICHOLAS NAVA.

Il nostro atleta sfiora la medaglia di bronzopiazzandosi al 5° posto con la stessa misura, di 2.16, dei due atleti terzi a pari merito, per Nicholas purtroppo un errore in più nel superare l’ultima misura.

Nicholas, sulla friabile pedana di Padova, ha messo in mostra un’ottima condizione di forma che siamo sicuri, fra tre settimane a Grosseto, gli potrà permettere di essere fra i protagonisti per il titolo di categoria fra le promesse.

Nei 100hs corre, non lontana dal personale, ERICA MACCHERONE, per lei il crono di 14”41 che le assegna la 15^ posizione. Erica se continua i miglioramenti messi in mostra nelle ultime gare potrà ben figurare a Grosseto e magari puntare a salire qualche gradino.

Gradini del podio che saranno, a Grosseto, alla portata anche dei due nostri ostacolisti in pista a Padova, lo junior SAMUELE MAFFEZZONI e la promessa FEDERICO PIAZZALUNGA purtroppo entrambi hanno sofferto l’emozione degli assoluti correndo in tempi superiori rispetto alle ultime uscite, per Samuele il crono di 14”64 che gli assegna la 10^ posizione seguito all’11^ da Federico con il crono di 14”68.

In gara nel salto in lungo DENIS RIGAMONTI  che ottiene al primo salto la misura di 6.93 che gli assegna l’11^ posizione.

Nell’ultima gara dei campionati arriva la 21^ maglia tricolore assoluta, nella staffetta 4x400, per la nostra militare dell’Esercito MARTA MILANI

 

Leggi tutti i risultati

 

© Copyright 2014-2020 Media Web - Privacy Policy

  • P.I. & C.F. 01766410169