09-02-2020 - CAMPIONATI ITALIANI JUN/PRO: RIGAMONTI D'ARGENTO, NAVA E MACCHERONE DI BRONZO
CAMPIONATI ITALIANI JUN/PRO: RIGAMONTI D'ARGENTO, NAVA E MACCHERONE DI BRONZO

Corposa spedizione di 28 atleti giallorossi, tra juniores e promesse, ai Tricolori Under 20 e Under 23 di Ancona, il primo importante appuntamento tricolore della stagione. Le due intense giornate di gare hanno regalato alla nostra società 3 medaglie, 2 di bronzo e 1 d’argento.

1^ giornata

La prima soddisfazione della giornata arriva dalla gara di salto in lungo juniores, una delle prove d’apertura della manifestazione tricolore, dove un’ottima GIORGIA DIZDARI attera nel suo miglior salto alla misura di 5.58, migliorando il precedente primato personale di 4 centimetri. La 9^ posizione ottenuta da Giorgia non è purtroppo sufficiente, seppur per pochi centimetri, per l’accesso alla finale delle migliori otto.

In concomitanza con la gara di salti iniziano anche le batterie dei 60 metri piani dove troviamo la promessa DAVIDE FRIGENI. Davide realizza un ottimo 7”04, crono che conferma il buon livello raggiunto dal nostro velocista nelle ultime gare, sempre a ridosso del muro dei 7”. Purtroppo, Davide così come successo alla compagna Giorgia, è il primo escluso per il passaggio del turno.

Nella gara di salto con l’asta juniores è MATTIA CAPELLI a difendere i nostri colori, per lui un buon 4.10 e tre tentativi, purtroppo senza successo, a quota 4.30, suo attuale personal best.

È il momento del giro di pista, o meglio, in questo caso, del doppio giro di pista. Lo juniores LUCA PIERANI vince la quarta e ultima batteria con 49”70 e si qualifica direttamente per la finale di domenica pomeriggio dove lotterà sicuramente per una medaglia tricolore.

Poca fortuna invece per il marciatore MIKIAS MELI nei 5000m di marcia dove viene squalificato al 2° km di gara quando si trova in 2^ posizione, una squalifica che difficilmente riusciamo a spiegare. Siamo certi che Mikias avrà modo di dimostrare il suo talento in altre importanti competizioni. In campo femminile buon 6° posto per la promessa BEATRICE FORESTI, per lei il nuovo personal best di 14:29.08 (aveva 14:37.97).

Due giallorossi in gara fra gli Under20 nei 5km di marcia, DANIELE BREDA e DAVIDE BENINI. Daniele sigla il crono di 22:59.88, Davide realizza invece il suo primato personale sulla distanza al coperto con 23:19.64 (aveva 24:35.79)

La prima medaglia della giornata porta il nome della promessa NICHOLAS NAVA che in una non semplice gara di salto in alto, con una progressione non del tutto lineare, supera l’asticella posta alla misura di 2.10 e sale sul terzo gradino del podio, alle spalle del vicentino Lando e del triestino Biasutti.

Qualche ora dopo il bronzo di Nicholas i colori giallorossi tornano sul podio tricolore grazie al compagno di squadra DENIS RIGAMONTI che nel salto in lungo Under23 realizza un ottimo 7.39. Medaglia d’argento e titolo di Vice Campione italiano per lui, alle spalle unicamente del cremonese Dester.

Spazio ai 1500 metri con il nostro juniores OMAR HAMDOUNE, che ben si comporta e sigla il nuovo personal best al coperto con 4:10.97 (aveva 4:11.06)

2^ giornata

Le lanciatrici del peso juniores aprono la seconda e ultima giornata di questi Tricolori. In pedana per noi MEGAN SORTI che nonostante un inizio non brillante è in grado di realizzare la buona misura di 11.29 all’ultimo tentativo disponibile; nuovo primato personale al coperto migliorato di oltre un metro (aveva 10.21). Purtroppo, anche in questa giornata, la fortuna non è dei nostri, Megan rimane infatti la prima delle escluse alla finale per un solo centimetro.

Spazio ora ai 60 ostacoli che regalano alla nostra società dei bellissimi risultati. La juniores ERICA MACCHERONE conquista una meritata medaglia di bronzo con l’ottimo crono di 8”86, dopo un altrettanto bello 8”77 che le aveva consentito l’accesso alla finale. Risultati non distanti dal suo personal best di 8”72 realizzato la scorsa settimana. Davanti a lei solo la talentuosa lecchese Besana e la varesina Marcomin. In gara anche LUCIA BESANA che chiude la sua prova in 9”45, non sufficiente purtroppo per il passaggio del turno. Tra gli Under 23 in campo maschile grande soddisfazione per FEDERICO PIAZZALUNGA che in una finale molto combattuta sigla un eccellente 8”09, limando il precedente primato di ben 14 centesimi e piazzandosi 4° nella classifica complessiva, ai piedi del podio.

Nei 60 ostacoli con barriere alte 1 metro in gara FABIO IZZO che, non ancora in piena forma a causa di uno stop forzato per dolori alla schiena, ferma il crono al tempo di 8”52. Peccato davvero invece per l’altro juniores SAMUELE MAFFEZZONI che, giunto ai Campionati con speranze di medaglia, è costretto a fermarsi in semifinale dopo aver urtato il terzo ostacolo.

Nei 200 metri piani, prova riservata unicamente agli under 20, FABIO SEMINATI realizza il crono di 23”06.

E’ giunto il tanto atteso momento della finale dei 400 metri con LUCA PIERANI che ben si comporta e taglia il traguardo in 49”30, molto vicino al personal best di 49”24. Per lui la 5^ posizione complessiva, in una gara vinta dal talentuoso Benati.

Quattro nostre atlete in pedana nel salto con l’asta. La migliore è LAURA BRIGNOLI che valica l’asticella alla misura di 3.10 per poi sbagliare i tre tentativi a quota 3.25, misura che l’avrebbe avvicinata al suo personal best in sala. Uguale misura, ma maggior numero di errori, per le compagne di allenamento ALICE BONETTI ed ELISA PAGANONI, la quale eguaglia il primato indoor. In gara anche GIULIA DE CIUCEIS che si ferma a quota 2.90.

Nella prova degli 800 metri juniores 2.23.18 per PAOLA VESCOVI che giunge molto vicino al primato stagionale. Poca fortuna in questa rassegna invece per l’ottocentista GIOVANNI CROTTI che, schierato nella serie dei migliori, perde il contatto con i primi poco prima dell’ultimo giro e decide di non terminare la gara.

Le staffette 4x1 giro chiudono la manifestazione: la prima formazione a presentarsi alla partenza è quella maschile under 23 formata da ANDREA BERTOLANIDAVIDE FRIGENIMATTEO VIEL ed EDOARDO FOIADELLI che sigla 1:32.17. Chiude le due giornate di gare la staffetta juniores con FABIO SEMINATILUCA PIERANIBIRANE NDAO e l’ostacolista SAMUELE MAFFEZZONI che ben si comportano e fanno registrare il buon crono di 1:31.71 conquistando la 5^ posizione complessiva.

 

TUTTI I PIAZZAMENTI DEI NOSTRI ATLETI

PIAZZ.

ATLETA

CAT.

GARA

PRESTAZIONE

2

Rigamonti Denis

PM

lungo

 7.39

3

Maccherone Erica

JF

60hs

 8”86

3

Nava Nicholas

PM

alto

 2.10

4

Piazzalunga Federico

PM

60hs

 8”09

5

Pierani Luca

JM

400

 49”30

5

Staffetta 4x200

JM

4x200

 1:31.71

 

Seminati - Pierani - Ndao - Maffezzoni

 

 

 

6

Foresti Beatrice

PF

marcia 3km

 14:29.08

7

Breda Daniele

JM

marcia 5km

 22:59.88

8

Capelli Mattia

JM

asta

4.10

8

Staffetta 4x200

PM

4x200

 1:32.17

 

Bertolani - Frigeni - Viel - Foiadelli 

 

 

 

9

Dizdari Giorgia

JF

lungo

 5.58

9

Sorti Megan

JF

peso

 11.29

10

Benini Davide

JM

marcia 5km

 23:19.64

10

Hamdoume Omar

JM

1500

 4:10.97

12

Brignoli Laura

JF

asta

3.10

14

Seminati Fabio

JM

200

 23”06

16

Bonetti Alice

JF

asta

 3.10

17

Frigeni Davide

PM

60

 7”04

17

Paganoni Elisa

JF

asta

 3.10

19

Izzo Fabio

JM

60hs

 8”52

20

Vescovi Paola

JF

800

 2:23.18

22

De Ciuceis Giulia

JF

asta

 2.90

29

Besana Lucia

JF

60hs

 9”45

Rit.

Crotti Giovanni

PM

800

 DNF

Squal.

Maffezzoni Samuele

JM

60hs

 DQ

Squal.

Meli Mikias

PM

marcia 5km

 DQ

 

Leggi i risultati di Ancona

Leggi le classifiche di squadra

 

BERGAMO 8/9 feb ’20                  CAMPIONATI REGIONALI ALLIEVI/E INDOOR + GARE EXTRA

Dopo i Campionati Regionali assoluti, juniores e promesse, il palazzetto indoor di Via Gleno ospita ora la sfida fra gli Under18, a una settimana dai kermesse tricolore a loro dedicata.

1^ giornata

La prima giornata di gare è dedicata ai saltatori con l’asta e in lungo. Proprio in quest’ultima disciplina la nostra società vince la prima medaglia della rassegna grazie a LORENZA ROCCHI che supera quota 3.30, sbagliando poi i tre tentativi alla misura di 3.40, suo primato personale in sala. Per Lorenza la medaglia d’argento e il titolo di Vice Campionessa Regionale Allieva, alle spalle della varesina Bulla.

Diverse le nostre atlete in gara nel salto in lungo. La migliore è SOFIA MORZENTI che nel suo miglior salto atterra a 4.60, nuovo personal best indoor (aveva 4.32). La seguono FEDERICA BINI con 4.43, REBECCA ADRAGNA con 4.24 e ALESSANDRA BIFFI con 4.06.

2^ giornata

La prima medaglia d’oro ai Campionati Regionali allievi porta il nome di LEONARDO CASTELLI che supera l’asticella posta a quota 1.94, suo nuovo primato personale (aveva 1.92) e distanza di 8 cm il secondo classificato, il milanese Abruzzo. Miglioramento anche per il neoallievo ANDREA CRIPPA che con la misura di 1.76 sigla il nuovo personale in sala.

Alcune gare assolute hanno fatto da contorno ai regionali under 18. Nei 60hs donne grande soddisfazione per MONICA RONCALLI che abbatte il personale di 9”18 portandosi sino a 8”83 e realizzando il minimo per i prossimi Tricolori assoluti Non riuscirà purtroppo a ripetersi nella finale dove vincerà con un altrettanto buono 9”07. Miglioramento anche per la promessa ERRICO BINDIKU che ferma il crono a 9”12 (aveva 9”15).

Buoni risultati anche nei 60 metri piani dove la quattrocentista MARTA PILEGGI corre sotto il muro degli 8” realizzando 7”95 in batteria e 7”97 in finale. Crono di 8”42 per le juniores GIULIA UBIALI e ALICE MARTINELLI. In campo maschile un altro buon 7”24 per il decatleta DANIELE CORTINOVIS, quest’oggi impegnato unicamente nella velocità.

Leggi i risultati di Bergamo

 

SARONNO 9 feb ’20                   CAMPIONATI REGIONALI ALLIEVI/E INDOOR

Domenica 9 febbraio nell’impianto indoor di Saronno si assegnano gli ultimi titoli regionali di categoria. Medaglia di bronzo nei 60 ostacoli h91cm per EDOARDO CORTI che sigla 8”21 e sale sul terzo gradino del podio alle spalle dei talentuosi Gosio e Storti. Poca fortuna per JESSICA NAVA che nei 60 metri con barriere non riesce a ripetersi al di sotto dei 10” e sigla 10”12.

Nei 60 piani la migliore giallorossa è CAROLINA LORINI che realizza 8”35, migliorando il primato stagionale ottenuto una settimana fa sulla pista di casa. Vicino a lei la compagna di colori ELISA COLOMBANI, 8”39 per lei e nuovo personal best al coperto. In campo maschile soddisfazione per SAMUELE RIGNANESE che dopo il 7”33 della batteria trionfa nella finale 2 con un ottimo 7”22, nuovo primato personale sulla distanza (aveva 7”26). In finale anche il compagno STEFANO BORONI che realizza 7”35.

Nella gara di salto triplo, ultima prova della giornata, un normale 12.48 per il nostro MATTEO GAVAZZENI.

Leggi i risultati di Saronno

 

PADOVA 8/9 feb ’20                  MANIFESTAZIONE REGIONALE OPEN

Risultati positivi arrivano anche dalla pista di Padova, l’acuto porta il nome della quattrocentista FEDERICA PUTTI che poche settimane dopo il buon 55”42, realizzato sempre sulla pista veneta, si migliora ulteriormente sulla distanza e giunge vicinissima all’importante muro dei 55”, 55”03 per lei. Un significativo e soprattutto incoraggiante risultato in vista dei prossimi Tricolori assoluti. In gara insieme a Federica anche la juniores BENEDETTA MAPELLI che sigla 1:01.14 e la promessa ILARIA MAZZOLENI che chiude la sua fatica in 1:03.73.

In gara nella seconda giornata la pesista allieva GRETA BERGAMINI che scaglia l’attrezzo da 3kg alla misura, per lei normale, di 10.25.

Leggi i risultati di Padova

 

SANT’AGATA DI MILITELLO 9 feb ’20                   6^ MARATONINA DEI NEBRODI

Ritorno a casa da vincitore per il nostro ANTONINO LOLLO che corre la mezza nella terra natia in 1h09’29”.

Ci piace riportare le sue dichiarazioni dopo la garaMezza maratona di Sant'agata di Militello (me)
Emozione , tifo, calore, solidarieta' e mare.. tanto mare di gente... per quel che poteva offrire una giornata di sole davanti alle Eolie....io ci ho messo l'anima e mi avete dato la possibilita' di poter partecipare e dimostrare nella mia terra...cio che sono. E' stato un onore aver vinto e corso oggi .. li dove iniziai circa 12 anni in bici... dove quel mare che domina... ci comanda e dove noi viviamo cresciamo e lo affrontiamo con le salite dei Nebrodi alle spalle e il mare di fronte la costa .... oggi posso dire che e' stata una giornata importante in vista dei prossimi impegni.”

Bravo NINO, adesso ti aspettiamo ai campionati Italiani della prossima settimana.

Leggi i risultati di Sant’Agata

 

© Copyright 2014-2020 Media Web - Privacy Policy

  • P.I. & C.F. 01766410169