29-09-2019 - BERGAMO CDS FINALE NAZIONALE DI SOCIETA': ALLIEVI 7i, ALLIEVE 11e
BERGAMO CDS FINALE NAZIONALE DI SOCIETA': ALLIEVI 7i, ALLIEVE 11e

BERGAMO 28/29 sett ’19               CDS ALLIEVI/E FINALE “A”     

Quest’anno, così come nel 2016, la finale di serie A dei Campionati di Società under 18, riservati quindi alla categoria allievi/e, si è tenuta sulla pista di casa. Due giornate di grande atletica dove le migliori 12 società d’Italia, maschili e femminili, si sono sfidate per la conquista del tanto ambito scudetto. Per il 18° anno consecutivo l’Atletica Bergamo ’59 Oriocenter è presente nella massima serie con entrambe le formazioni, segno di una costante presenza ai vertici nazionali.

In questa edizione la nostra società, carente purtroppo di alcuni atleti di livello, conquista un 7° posto complessivo con i maschi, 118 punti per loro, e si piazza invece all’11^ piazza con la squadra femminile, 83 i punti conquistati.

1^giornata

La prima giornata di gare viene inaugurata dalla gara del martello femminile dove la lanciatrice EVELIN CARITA' ben si comporta e realizza una misura al di sopra dei 50 metri, 50.70 per lei e 4^ posizione complessiva. Risultato che porta alla società 9 importanti punti per la classifica societaria.

In concomitanza si svolge la gara di salto con l’asta maschile, per i nostri colori in pedana GIUSEPPE REBUZZI che chiamato a coprire la gara salta l’asticella posta alla misura di 2.50, fallendo poi i successivi tentativi a 2.70.

Altri 8 punti guadagnati nella gara dei 110hs maschili grazie a EDOARDO CORTI, che, rientrato da poco da un infortunio, chiude la gara in 15”35 (-0.9). In campo femminile dietro i blocchi per noi ELISA VERZEGNASSI, per lei il crono di 16”26 (-0.6), leggermente al di sopra dei suoi migliori tempi. Una gara questa di elevato livello tecnico che vede la vittoria della Campionessa Europea Under 20 Larissa Iapichino con 13”74 (+0.5).

Prende il via anche la gara di salto triplo con il saltatore MATTEO GAVAZZENI che atterra nel suo miglior salto alla misura di 12.86 (-0.4), conquistando 7 punti per la società.

Tolte le barriere è il turno dei velocisti. Le prime a sfrecciare sulla pista di casa sono le donne, per noi in pista MARTINA ROMELLI che ferma il crono a 13”86 (+0.1). Subito dopo è il turno degli allievi dove STEFANO BORONI con 11”66 (-0.7) rimane di poco sopra al primato personale di 11”63 realizzato qualche settimana fa ai Campionati regionali di categoria.

Ottima prestazione nel lancio del disco maschile, ANDREA MILESI  scaglia l’attrezzo da 1,5kg al nuovo personal best di 40.37. 6^posizione complessiva per lui e 7 punti per la causa societaria.

I blocchi vengono portati in zona arrivo per la gara dei 400 metri. Per i colori giallorossi in pista la quattrocentista GIULIA MANZONI che chiude la sua fatica in 1’02”55. Nella serie maschile il compagno MICHELE ROTA ferma il crono a 54”04.

Partito anche il getto del peso femminile dove la nostra lanciatrice GIORGIA TOMBINI non riesce a far meglio di 10 metri. Gara vinta dalla romana Benedetti, appartenente all’Atl. Studentesca Rieti Andrea Milardi, la quale sbaraglia la concorrenza con l’ottima misura di 16.25, seconda prestazione di sempre per un’allieva alle spalle solamente della forte Sydney Giampietro.

La prima vittoria per i colori di casa arriva grazie a MOAD RAZGANI che nella gara dei 1500 metri si impone con il crono di 4’10”42, distanziando il secondo classificato di più di 3 secondi. Medaglia d’oro per lui e un bottino di 12 importanti punti per la società. In campo femminile CRISTIANA LOCATELLI chiude la sua fatica in 5’12”14.

Subito alla partenza anche i 2000 siepi con ILARIA VERGANI che non riuscendo ad imporsi sotto il muro degli 8’, chiude in 8’16”39. Soddisfazioni invece in campo maschile per il primato personale di LUCA CHIARI, 6’27”95 per lui (aveva 6’35”42), 5^ posizione ottenuta e ben 8 punti guadagnati per la società.

L’attenzione è ora su alcuni concorsi prima delle gare conclusive. Nel salto triplo femminile 9.47 al miglior salto per SOFIA MORZENTI che equivale anche al suo nuovo primato personale (aveva 9.43).

Miglioramento anche per la compagna di squadra JESSICA NAVA che nella gara di salto in alto supera l’asticella posta alla misura di 1.45, migliorando il precedente 1.40.

Un buon lancio nella gara di giavellotto per FRANCESCO PETTINI che scaglia l’attrezzo da 700gr a 36.40, siglando così il nuovo PB.

La nostra MARTINA CASIRAGHI non delude le aspettative e conquista una bellissima medaglia d’oro nella gara dei 5km di marcia. Con più di un minuto sulla seconda classificata, la romana Giulia Mezzanotte, taglia il traguardo in prima posizione con il crono di 24’36”18, portando il massimo dei punti alla squadra. Nella gara al maschile, sempre sulla stessa distanza, 25’22”48 per CHRISTIAN ROTA, non molto distante da suoi migliori risultati.

Chiudono le gare le staffette veloci, prova che mette ancor più in risalto lo spirito di squadra. L’Atletica Bergamo 59 Oriocenter è presente con entrambe le formazioni. Il quartetto femminile con MARTINA ROMELLI, ILARIA CAPITANIO, SILVIA ALFANO e ALICE MARTINELLI sigla 52”75, mentre la squadra maschile schierata con FILIPPO LAMERA, ALESSIO BAZZOTTI, STEFANO BORONI e DANIELE MINOTTI ben si comporta e ferma il crono a 44”81 conquistando la 6^ piazza complessiva e 7 consistenti punti.

2^giornata

Dopo una notte di riposo tutte le squadre sono pronte per affrontare la seconda e decisiva giornata di gare. Partenza alle ore 9 in punto della gara di salto con l’asta donne dove LORENZA ROCCHI supera al secondo tentativo l’asticella posta alla bella misura di 3.30. Prova poi, senza successo, 3.40, risultato che l’avrebbe avvicinata al suo primato personale. Un buon 4° posto per lei e 9 punti alla squadra.

Alle ore 9 partenza anche della gara di lancio del martello maschile, specialità nella quale la nostra società non ha purtroppo nessun atleta in gara. Non può così guadagnare nessun punto ai fini della classifica a squadre.

GIULIA MARTENSINI rappresenta i nostri colori alla pedana di salto in lungo, gara vinta dalla bresciana Seramondi con una misura molto vicina ai 6 metri. Quest’oggi la nostra atleta non riesce ad andare oltre la misura di 4.85 (-1.2).

Un buon lancio a 27.83 nella gara di lancio del disco per GRETA BERGAMINI, non lontano dalle sue migliori misure. Prestazione che regala 7 punti alla società di casa.

Doppio impegno in questa finale per MICHELE ROTA  che dopo aver affrontato il giro di pista nella giornata di sabato, si presenta oggi alla partenza dei 400hs ostacoli, per lui il crono di 59.02. Solo 1’23”73 invece per BEATRICE SIGNORI nella prova al femminile, gara vinta dall’inarrestabile Iapichino, che anche in questa specialità dimostra di poter dire la sua a livello nazionale.

Doppia fatica anche per il lanciatore ANDREA MILESI che quest’oggi nel lancio del peso ottiene un bellissimo miglioramento, realizzando il nuovo primato personale di 12.95 (aveva 12.17).

Non smette di migliorarsi neppure il giovane saltatore in alto LEONARDO CASTELLI. Oggi sulla pista di casa aggiunge un altro centimetro al suo personal best realizzato poche settimane fa, 1.92 per lui e tre tentativi, purtroppo senza successo, alla misura di 1.94. Medaglia d’argento e un bottino di 11 punti per la società. Siamo certi che avrà ancora molto da dimostrare in questa specialità.

Tra salti e lanci gli spari dello starter annunciano le gare di corsa, sono partiti gli ottocentisti. Altra bellissima medaglia d’oro e altri 12 importanti punti per la società grazie al mezzofondista MOAD RAZGANI che chiude i due giri di pista nel nuovo primato personale di 1’54”48 (aveva 1’55”72). GIULIA MANZONI, dopo i 400 di ieri, si cimenta nella doppia distanza e sigla il crono di 2’29”57.

È il turno del salto in lungo maschile, per noi in pedana il triplista MATTEO GAVAZZENI che atterra a 5.93 e sigla il nuovo primato personale (aveva 5.80).

Spazio ora ai velocisti con la gara dei 200 metri, dove purtroppo il vento non è clemente come ieri e non concede pressoché nessun vantaggio agli atleti. Per noi in pista STEFANO BORONI che ben si comporta e sigla il nuovo personal best di 23”42 (-1.0). In campo femminile schierata ALICE MARTINELLI, già impegnata nella serata di ieri con la staffetta veloce, che oggi realizza il crono di 27”42 (-1.4).

La quattrocentista ELEONORA VACCARI si cimenta nella gara di lancio del giavellotto per portare punti alla squadra perché, come ben si sa, i Campionati di Società sono anche questo. Per lei la misura di 24.34.

Annunciata la partenza dei 3000 metri, ultima gara di mezzofondo della giornata. Per noi in gara CHIARA TOFFALORI che non fa meglio di 13’02”99. ALESSANDRO CECCHINELLI è schierato invece nella prova maschile e chiude la sua fatica in 9’30”42, guadagnando 6 punti per la società.

Anche l’edizione di quest’anno si avvia alla fine, le staffette del miglio chiudono come di consuetudine la manifestazione facendo scatenare le tribune, che tra tifo e suoni da stadio sostengono al massimo i loro colori. La formazione femminile dell’atletica di casa, formata da MARTA VALLI, ELEONORA VACCARI, la lunghista GIULIA MARTENSINI e GIULIA MANZONI realizza 4’13”94. I compagni di squadra FILIPPO TROMBI, GIORGIO SARDELLINI, NICOLAS PARISI STOLFI  e MICHELE ROTA concludono la gara con 3’40”16.

Leggi tutti risultati di Bergamo

Leggi le classifiche di squadra

 

RODENGO SAIANO 25 sett ’19               FASE 5 GRAND PRIX PROVINCIALE

In una bella serata autunnale, favorita dalle temperature ancora miti, prove di corsa e salti per alcune nostre atlete. Nuovo primato personale per la juniores BENEDETTA MAPELLI che sigla il crono di 26”26, abbassando il vecchio personal best realizzato poche settimane prima a Rieti e conquista la 2^ posizione nella gara odierna. Risultato che conferma la buona condizione della nostra quattrocentista. Nella stessa batteria, a pochi giorni dall’appuntamento dei Campionati di Società a Bergamo, l’allieva MARTINA ROMELLI, che realizza il crono di 28”62, di poco sopra ai suoi migliori tempi.

Sulla pista di Rodengo Saiano un altro primato personale per i colori giallorossi. NICOLE POSSESSI nella gara degli 800 metri sigla un ottimo 2’22”74 e migliora di quasi un secondo il tempo di 2’23”51, realizzato soltanto cinque giorni prima, dopo ben due anni di stop per problemi fisici. Prestazioni che fanno ben sperare per le prossime gare della nostra atleta.

Prova di salto in lungo per l’allieva GIULIA MARTENSINI, che atterra, nel suo miglior salto, alla misura di 4.98 (+0.8), rimanendo di poco al di sotto del muro dei 5 metri. Per lei la 1^ posizione nella gara odierna.

Leggi i risultati di Rodengo Saiano

 

 

© Copyright 2014-2019 Media Web - Privacy Policy

  • P.I. & C.F. 01766410169