23-06-2019 - CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI/E: ORO - SAMUELE MAFFEZZONI (110hs); BRONZO - CHIARA GUARRERA (200)
CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI/E: ORO - SAMUELE MAFFEZZONI (110hs); BRONZO - CHIARA GUARRERA (200)

Trasferta in terra campana per 24 atleti under 18 che in questo weekend si sono sfidati allo stadio Guariglia di Agropoli per cercare di ritagliarsi un posto fra i migliori d’Italia. I nostri atleti conquistano 2 Medaglie, una d’Oro nei 110hs con SAMUELE MAFFEZZONI e una di Bronzo con CHIARA GUARRERA nei 200 piani, inoltre altre 5 volte salgono sul podio allargato, nei campionati allievi/e, come da tradizione, si premiano i primi otto. Da rilevare anche che in ben 10 gare i nostri atleti hanno nell’occasione realizzato il personale (Vedi Tabella riepilogativa in fondo).

1^ giornata

Nel primo pomeriggio di venerdì 21 giugno le gare in pista danno il via alla manifestazione. Schierato per noi dietro i blocchi di partenza dei 400hs c’è MICHELE ROTA che chiude il giro della morte con barriere nel crono di 58”77.

Liberata la pista è il turno delle gare veloci, dove i tempi registrati sono stati parecchio influenzati dal forte vento a favore del rettilineo finale. Un’ottima prestazione in questa specialità per la promettente allieva primo anno CHIARA GUARRERA, capace di salire sul podio in 7^ posizione. Chiara corre la batteria nel crono di 11”97 (+3.6 m.s.), risultato che le assegna di diritto un posto nella finale A, nella quale, qualche ora più tardi, sarà in grado di correre nell’ottimo tempo di 12”18, con vento a favore ma questa volta nella norma (+0.9 m.s.). Risultato quindi valido per la nostra allieva che migliora il precedente personale di quasi 3 decimi e diventa l’ottava bergamasca di sempre a livello under 18. Eolo non lascia in pace neppure le gare maschili, per noi in pista il campione italiano cadetti dello scorso anno SAMUELE RIGNANESE, che corre in seconda batteria e sigla il crono di 11”09 (+4.6 m.s.). Purtroppo, Samuele, resta escluso dalle finali, per un solo centesimo.

Nella pedana del lancio del martello finale conquistata da EVELIN EPIS che scaglia l’attrezzo da 3kg alla misura di 50.38; la rivedremo in campo domenica mattina insieme alle altre finaliste. In gara anche la compagna di colori GIORGIA TOMBINI che, all’unico lancio valido, sigla la misura di 45.83, realizzando il nuovo primato personale di quasi dieci centimetri.

Due rappresentanti giallorossi anche nella prova degli 800 metri allievi. Il primo a gareggiare è MOAD RAZGANI che schierato nella batteria numero uno ben si comporta e chiude la sua fatica con il crono di 1’58”83, non distante dal suo miglior risultato. Poco dopo è il turno di LUCA CHARI che rimane di poco sopra il muro dei 2 minuti, per lui 2’02”28.

E’ il turno ora dei 2000 siepi allieve e nella prima serie partono entrambe le nostre atlete. La migliore è ILARIA VERGANI che per la prima volta in carriera rimane al di sotto del muro degli 8’, realizzando l’ottimo crono di 7’59”05 e migliorando di ben dieci secondi il precedente personal best. Ilaria precede di qualche secondo la compagna GIADA CAGLIONI che sigla 8’01”10, anch’esso primato personale.

Poca fortuna purtroppo nell’ultima gara della giornata, la marcia 5000 metri allieve, dove si nutriva una grande speranza di medaglia. MARTINA CASIRAGHI, favorita ad un posto da protagonista, si porta fin da subito in testa alla gara, tuttavia, dopo tre ammonizioni a 500 metri dal traguardo viene penalizzata con un  pit stop di 30”,  riparte in seconda posizione con molto impeto, marciando con uno stile non totalmente pulito all’inseguimento della leader, riuscendo a tagliare il traguardo per prima. Subito dopo giunge la squalifica da parte dei giudici. Siamo certi che Martina, nella sua futura carriera agonistica, avrà altre occasioni per vincere medaglie importanti e soprattutto farà tesoro degli errori fatti nella gara odierna.

2^ giornata

La seconda giornata di gare inizia in maniera positiva grazie al podio di EVELIN EPIS che nella finale del lancio del martello femminile sigla la misura di 50.22, poco meno della prestazione ottenuta il giorno precedente e si piazza all’8^ posizione complessiva salendo sul podio allargato.

Spazio ancora ai velocisti con le gare dei 200 metri piani. Doppio impegno per SAMUELE RIGNANESE che dopo i 100 di sabato si ripresenta alla partenza sulla doppia distanza. Buona gara per lui che ferma il cronometro al tempo di 22”97 (-0.2 m.s.), ad un solo centesimo dal primato personale realizzato un paio di settimane fa. DANIELE MINOTTI non riesce invece a ripetersi sotto il muro dei 23 secondi e chiude la sua prova in 23”23 (+0.5 m.s.). In campo femminile, sempre su 200 metri, un altro bellissimo primato personale e un’altra importante medaglia conquistati dalla velocista CHIARA GUARRERA. Chiara, vince la 5^ batteria con il crono di 25”27 (-0.2 m.s.) e si guadagna così una corsia nella finale delle migliori, dove è capace di giungere terza con il nuovo primato personale di 24”99 (+1.7). Medaglia di bronzo per lei e un’altra posizione di assoluto rilievo nelle graduatorie bergamasche di categoria.

Doppio impegno in questi Campionati anche per la lanciatrice primo anno GIORGIA TOMBINI che nella gara di getto del peso ottiene la misura di 10.33.

Nel primo pomeriggio di sabato scendono in pista le quattrocentometriste, pronte ad affrontare il cosiddetto “giro della morte”. La migliore delle nostre è l’atleta GIULIA MANZONI che corre a livello del suo primato personale, 1’00”04 per lei, molto vicino al minuto. La compagna di squadra ELEONORA VACCARI, anch’essa allieva primo anno come Giulia, sigla invece il tempo di 1’01”40.

Ben tre atlete giallorosse in pedana per la qualificazione del salto con l’asta con LORENZA ROCCHI ed ALICE BONETTI che superando l’asticella posta a 3.20 guadagnano la finale di domani, mentre resta fuori ELISA PAGANONI che ha saltato 3 metri.

È il turno ora di FEDERICA DALFOVO impegnata nei 3000 metri allieve. Federica, schierata nella serie delle migliori, si comporta egregiamente e conquista l’8^ posizione con il nuovo primato personale di 10’19”37. Podio allargato per lei e tanta soddisfazione per essere riuscita, già nel primo anno di categoria, a ritagliarsi un posto di rilievo tra le migliori della specialità.

Le staffette veloci chiudono, per i nostri colori, la seconda giornata di gare purtroppo entrambe le formazioni commettono vari errori nei campi compromettendo il risultato finale. La formazione femminile composta da CHIARA GUARRERA, JESSICA NAVA, SILVIA ALFANO e ALICE MARTINELLI corre in 50”46 per loro solo la 23^ posizione. La formazione maschile con ALESSIO BAZZOTTI, SAMUELE MAFFEZZONI, DANIELE MINOTTI e SAMUELE RIGNANESE si piazza al 10° posto con il crono di 43”80.

3^ giornata

A poche ore dalla fatica sui 3000 metri della sera precedente FEDERICA DALFOVO scende di nuovo in pista nella serie delle migliori dei 1500 metri. Gara molto difficile per Federica che risente della fatica della sera precedente e chiude con un modesto, per lei, 4’56”69.

Dopo gli 800 metri scendono in pista nei 1500 metri LUCA CHARI e MOAD RAZGANI, entrambi corrono la seconda serie con Luca che sfiora di un centesimo il personale fermando il crono a 4’09”86, mentre Moad, resta lontano dalle sue migliori prestazioni, chiude in 4’15”59.

Due atlete nella finale dell’asta LORENZA ROCCHI ed ALICE BONETTI la seconda dopo aver superato l’asticella alla misura d’ingresso di 2.95 commette 3 errori a 3.15, per lei la decima posizione.  Lorenza fa percorso netto fino a 3.45 poi dopo aver commesso due nulli a 3.55 riserva l’ultimo salto per la misura di 3.60 sbagliandola e purtroppo dando l’addio al podio ristretto, per lei un gradissimo quinto posto.

Due ostacolisti nelle batterie dei 110hs, EDOARDO CORTI e SAMUELE MAFFEZZONI, ed entrambi guadagnano la finale, Edoardo si supera migliorando il personale di ben 24 centesimi correndo in 14”21 aiutato dal vento a +2.4 m.s. di poco fuori la norma, mentre Samuele accede alla finale con il crono di 14”00.

In finale arriva finalmente l’ORO se lo aggiudica con una prestazione eccezionale per tecnica e per determinazione Samuele che batte il romano Simonelli correndo nello stratosferico 13”57, tempo purtroppo non da statistica perché ottenuto con il vento favorevole a + 2.7 m.s., ma oggi contava solo vincere.

Altra grande prestazione anche per Edoardo che con il crono di 14”09 conquista il 5° posto. Giusto citare anche chi ha portato i due atleti alla finale nazionale il loro allenatore degli ostacoli Fausto Frigerio.

Si chiude come al solito con la staffetta 4x400 per noi in pista solo la femminile schierata con MARTA VALLI, ELEONORA VACCARI, ALICE MARTINELLI , GIULIA MANZONI, cronometrate in un  non esaltante 4’10”39 che vale la 15^ posizione.

 

Leggi tutti i risultati

 

RIEPILOGO PIAZZAMENTI CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI/E

ATLETA

GARA

TURNO

PRESTAZ.

VENTO

POS.

 

Maffezzoni Samuele

110hs

fin.

13"57

v. +2.7

P.B.

 

 

batt.

14"00

v. +0.0

 

 

Guarrera Chiara

100

fin.

24"99

v. +1.7

3^

P.B.

 

 

batt.

25"27

v. -0.2

 

 

Rocchi Lorenza

Asta

fin.

3.45

 

5^

 

 

 

qual.

3.20

 

 

 

Corti Edoardo

110hs

fin.

14"09

v. +2.7

P.B.

 

 

batt.

14"21

v. +2.4

 

 

Guarrera Chiara

100

fin.

12"18

v. +0.9

7^

P.B.

 

 

batt.

11"97

v. +3.6

 

 

Epis Evelin

Martello

fin.

50.22

 

8^

 

 

 

qual.

50.38

 

 

 

Dalfovo Federica

3000

serie

10'19"37

 

8^

P.B.

Minotti D. - Bazzotti A. - Rignanese S. - Maffezzoni S.

4x100 AM

serie

43"80

 

10°

 

Bonetti Alice

Asta

fin.

2.95

 

10^

 

 

 

qual.

3.20

 

 

P.B.

Razgani Moad

800

qual.

1'58"83

 

13°

 

Tombini Giorgia

Martello

qual.

45.83

 

14^

P.B.

Valli M. - Vaccari E. - Martinelli A. - Manzoni G.

4x400 AF

serie

4'10"39

 

15^

 

Chiari Luca

1500

serie

4'09"86

 

16°

 

Paganoni Elisa

Asta

qual.

3.00

 

19^

 

Tombini Giorgia

Peso

qual.

10.33

 

22^

 

Guarrera C. - Nava J. - Alfano S. - Martinelli A.

4x100 AF

serie

50.46

 

23^

 

Manzoni Giulia

400

batt.

1'00"04

 

24^

P.B.

Rignanese Samuele

200

batt.

22"97

v. -0.2

27°

 

Dalfovo Federica

3000

serie

4'56"69

 

27^

 

Razgani Moad

1500

serie

4'15"59

 

31°

 

Rota Michele

400hs

batt.

58"77

 

32°

 

Vergani Ilaria

2000sp

serie

7'59"05

 

34^

P.B.

Chiari Luca

800

qual.

2'02"28

 

38°

 

Caglioni Giada

2000sp

serie

8'01"10

 

38^

P.B.

Vaccari Eleonora

400

qual.

1'01"40

 

40^

 

Minotti Daniele

200

qual.

23"23

v. +0.5

44°

 

Casiraghi Martina

 

 

 

 

sq.

 

 

 

© Copyright 2014-2019 Media Web - Privacy Policy

  • P.I. & C.F. 01766410169